Fecondazione Assistita

Archivio di: March 2013

 

Boom per la Fecondazione Assistita in Veneto

Nel 2011 quasi 5 mila coppie hanno fatto ricorso a trattamenti di procreazione medicalmente assistita nei 36 centri autorizzati presenti in Veneto. 1571 coppie hanno ricevuto trattamenti nei centri di primo livello, che per il 60 per cento sono pubblici, e 3202 nei centri di secondo e terzo livello, in larga parte in centri privati. Aumenta anche il numero di centri privati, passato da 15 a 21, e il numero delle coppie che arrivano in Veneto da altre regioni. Qualche polemica per il limite di età per le donne, fissato ai 44 anni perché oltre quell’età “le percentuali di insuccesso sono altissime”; confermato il numero massimo di trattamenti, tre, ai quali una donna può essere sottoposta in regime di servizio pubblico, sia per limitare i rischi sulla sua salute, sia per cercare di contenere la spesa pubblica.

 

Sì alla Fecondazione Assistita in Sicilia!

La Commissione Sanità dell’Assemblea Regionale Siciliana guidata da Crocetta ha detto sì al decreto sulla fecondazione assistita in Sicilia. “Le coppie siciliane che vorranno affrontare i cicli di fecondazione assistita non dovranno più emigrare o spendere soldi per cercare dei centri che li aiutino oltre stretto. Adesso potranno seguire questi cicli nella loro regione, sia nelle strutture pubbliche che in quelle private”, fa sapere il presidente della commissione, Pippo Digiacomo. La Regione Siciliana prevede anche un contributo economico che può variare da 500 a 1.700 Euro, stabilito in base alle loro condizioni economiche della coppia.