Fecondazione Assistita

ICSI

La ICSI, o Intra-cytoplasmic Sperm Injection, è una tecnica di Fecondazione Assistita che viene a volte utilizzata dopo un tentativo fallito di FIVET in quanto mentre nella FIVET l’ovocita e gli spermatozoi vengono solo messi a contatto nel liquido di coltura, con la ICSI si fa di più, e per precisione si inietta con una micropipetta un singolo spermatozoo all’interno dell’ovocita.

La ICSI nasce come variante da usare nei casi di grave sterilità maschile, perché consente la fecondazione anche se nel liquido seminale ci sono pochissimi spermatozoi, che vengono recuperati con le tecniche MESA, TESA e TESE, ma è una tecnica utile anche per aumentare le probabilità di fecondazione in altri casi, ad esempio se sono stati recuperati pochi ovociti.