Fecondazione Assistita

Fecondazione

La fecondazione è il processo per cui la cellula riproduttrice femminile, cioè il gamete uovo, od ovocita, si fonde con il gamete maschile, o spermatozoo, dando luogo alla fusione dei materiali genetici e alla creazione dell’embrione.

Nel regno animale, la fecondazione può avvenire nel corpo della femmina (fecondazione interna, come succede nei mammiferi, uccelli, rettili) oppure al di fuori di questo (fecondazione esterna, ad esempio negli animali acquatici).

Per una descrizione di come avviene il processo di fecondazione naturale nel corpo di una donna nel caso in cui non vi siano complicazioni di sterilità nella coppia, si veda l’ottimo articolo del Dottor Massimilano Monti.

Nei casi di sterilità della donna, dell’uomo o di coppia, si può procedere con tentativi di fecondazione assistita per aiutare la coppia ad avere un bambino.

La fecondazione assistita può essere di due tipi diversi: in vivo, e allora parliamo di inseminazione artificiale, oppure in vitro, in particolari provette, e allora parliamo di FIVET, ICSI o altre tecniche varianti della ICSI.

La fecondazione assistita si dice omologa quando viene utilizzato lo sperma del marito e invece eterologa quando il donatore è esterno alla coppia. La fecondazione eterologa è vietata in Italia dalla Legge 40 del 2004.