Fecondazione Assistita

Federalismo e Fecondazione Assistita

Quante differenze ci sono fra le diverse regioni italiane? In Molise non esiste alcun centro per trattamenti di fecondazione assistita; in Lombardia ve ne sono ben 63. Il Lazio è la regione che fa registrare la crescita di offerta più sostenuta (siamo ormai a 54 centri del Lazio), ma quasi tutte le strutture sono private (83%). Situazione simile purtroppo anche in Sicilia (84,7%) e in Campania (72,7%). All’estremo opposto, le regioni più virtuose, con un’ottima offerta pubblica risultano essere Emilia Romagna (64%) e Toscana (62%). Delle 357 strutture attive nel 2010, meno della metà (155) sono pubbliche o private convenzionate. La spesa media per una fecondazione in vitro (IVF) in una struttura pubblica è poco sotto i 3.000 euro, mentre nei centri privati può andare dai 3.000 agli 11.000 euro. In Toscana, Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia e nella Provincia Autonoma di Trento i trattamenti legati alla fecondazione assistita sono disponibili con ticket o quota di compartecipazione, senza alcuna esclusione della popolazione interessata.

Sorry, the comment form is closed at this time.