Fecondazione Assistita

Fecondazione Eterologa e Tribunale di Milano

Con l’ordinanza del 29 marzo 2013, il Tribunale di Milano, in seguito alla richiesta di Fecondazione Eterologa di una coppia affetta da sterilità a causa di un problema di azoospermia di lui, ha ritenuto che la proibizione della Fecondazione Eterologa contrasti con alcuni principi costituzionali, tra i quali il divieto di non discriminazione sancito dall’art. 3 della Carta Costituzionale, e violi inoltre gli artt. 2, 29 e 31 della stessa Costituzione. Negare la fecondazione eterologa in un caso come quello della coppia milanese, in effetti, vorrebbe dire impedire alla coppia di poter liberamente concorrere alla realizzazione della propria vita familiare, e al tempo stesso creare una ingiusta distinzione tra coppie con gli stessi limiti di procreazione, ma colpite da patologie diverse. Ecco un commento.

Sorry, the comment form is closed at this time.