Fecondazione Assistita

Come cambia la genitorialità?

Da oggi, 24 gennaio, e fino al 29 gennaio, a Catania ci saranno una lunga e interessante serie di incontri su famiglia, genitorialità e PMA.

Togliere lo stigma alle famiglie che accedono alla fecondazione assistita, riconoscendo loro la dignità di una scelta importante e responsabile; eliminare le discriminazioni sociali ed economiche esistenti tra chi ha i soldi per recarsi all’estero per poter effettuare procedure ancora vietate in Italia, come la donazione di gamete ossia la cosiddetta fecondazione eterologa, e chi non li ha. Ma non solo – ha aggiunto l’avvocato Costantini – vi sono discriminazioni all’interno del nostro stesso Paese, tra chi vive in una Regione “illuminata” accedendo gratuitamente alla PMA e chi vive ad esempio in Calabria – dove non esistono centri pubblici che consentono di effettuare la fecondazione in vitro – e deve recarsi con viaggi della speranza in altre Regioni e mettersi in lista d’attesa.

– Maria Paola Costantini

Sorry, the comment form is closed at this time.