Fecondazione Assistita

Archivio di: September 2009

 

Gli italiani e la Fecondazione Assistita

Cambiano, finalmente, le opinioni degli italiani sulla fecondazione assistita. Una ricerca sugli atteggiamenti del pubblico italiano nei confronti dei temi di bioetica ci fa capire quanti passi in avanti siano stati fatti dal 2006 a oggi.

Calano infatti dal 22 per cento del 2006 al 12 per cento di oggi gli italiani del tutto contrari alla fecondazione assistita; calano dal 34 al 17 per cento i contrari all’utilizzo di cellule staminali embrionali umane per scopi di ricerca.

Aumentano, invece, le persone favorevoli anche alla fecondazione eterologa, ancora in minoranza ma che passano dal 27 al 41 per cento.

Per il 67 per cento, inoltre, è giusto sfruttare tutte le possibilità a disposizione per avere un figlio. Ancora maggiore è la percentuale di chi crede opportuna un’analisi del Dna per sapere se si è predisposti ad alcune malattie (77%).

 

La Fecondazione Proibita

Segnalo un interessante saggio di Chiara Valentini che, grazie a molte testimonianze di prima mano, ricostruisce la storia della fecondazione assistita in Italia, a partire dalla prima “figlia” italiana della provetta nata vent’anni fa.

 

Nuova Tecnica di Selezione degli Embrioni

Sperimentata con successo in Gran Bretagna una tecnica di selezione degli embrioni che consente di scartare gli ovuli con un numero anormale di cromosomi, riducendo i rischi di aborti e gravidanze multiple.