Fecondazione Assistita

Volevo diventare papà

Volevo diventare papà è un libro autobiografico, edito dalla casa editrice Mammeonline di Foggia e scritto da Andrea che racconta la sua lotta con Paola per riuscire ad avere un figlio – alla fine è arrivata Alice! – in un Paese che sembra voler tornare al Medioevo e che costringe tutte quelle coppie che non riescono ad avere un figlio naturalmente a tribolazioni di ogni sorta, ancor peggio dopo la famigerata sulla fecondazione assistita che invece di riconoscere la sterilità come problema e malattia sociale, emargina e criminalizza le coppie che non riescono ad avere un figlio.

Andrea denuncia la sofferenza, la solitudine e l’impotenza che vivono le coppie che si affidano alla scienza per avere un figlio in un Paese dove vige la retrograda Legge 40, e la superficialità con cui gli italiani hanno disertato un referendum che avrebbe potuto essere anche un importante rivendicazione della laicità dello Stato. “La vergognosa legge 40 – dice Andrea – ha quasi portato la sterilità a essere una sorta di non-problema per chiunque non ne sia coinvolto da vicino, una situazione da vivere a metà tra l’indifferenza e il fatalismo, e credo che questo sia assolutamente inaccettabile per qualunque Paese civile”.

Sorry, the comment form is closed at this time.