Fecondazione Assistita

Troppo vecchia, niente fecondazione

Serena, 41 anni, e il suo compagno, di 33 anni, dopo 2 anni di tentativi senza risultati sono stati spinti dal centro di fisiopatologia della riproduzione dell’Ospedale San Martino di Genova verso le case di cura private: “Siamo stati trattati come numeri – denunciano ora – siamo stati scaricati solo perché il nostro caso sarebbe stato negativo per le loro statistiche”.

Cosa è successo? Ed è legale tutto ciò? La Legge 40 sulla procreazione assistita non dice esplicitamente fino a che età una donna deve essere aiutata dal servizio sanitario pubblico a coronare il suo sogno di una maternità. Parimenti, la Regione Liguria non ha ancora regolamentato questa cosa. E quindi?

Serena è andata avanti, e dopo il no del San Martino si è rivolta a Novi, dove si è trovata bene e dove sta per cominciare un ciclo di trattamento. A lei va il nostro in bocca al lupo! “Non capisco perché se la legge non pone un limite di età, sia l’ospedale a farlo arbitrariamente”, prosegue nella sua denuncia.

Sorry, the comment form is closed at this time.